Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Calciomercato svincolati: occhio all'ex Toro Luis Pedro Cavanda

A fine agosto si è conclusa la sessione estiva del calciomercato dei professionisti ma quello degli svincolati può continuare. Sono numerosi i calciatori che sono ancora senza contratto. Tra questi in vetrina c'è una vecchia conoscenza del calcio italiano: Luis Pedro Cavanda, esterno destro classe 1991 originario della Repubblica Democratica del Congo e naturalizzato belga. Il giocatore è stato portato giovanissimo in Italia dalla Lazio e ha debuttato in serie A nel campionato 2010-2011. Nell'annata successiva Cavanda è quindi approdato in prestito al Torino con cui però ha totalizzato solamente 3 presenze nel campionato di serie B 2011-2012.

Il calciatore è quindi tornato alla Lazio ed è seguito un altro prestito al Bari nel campionato cadetto. E' dalla stagione successiva, 2012-2013, che Cavanda ha giocato con maggior continuità con i biancocelesti totalizzando 49 presenze e 1 rete in tre stagioni. Successivamente Cavanda ha avuto importanti esperienze all'estero vestendo le maglie di Trabzonspor e Galatasaray in Turchia e in Belgio nello Standard Liegi (nella foto con la maglia del club belga tratta dal suo profilo Twitter) che è stata la sua ultima squadra fino al termine del campionato 2019-2020.

«In estate Cavanda è stato proposto al Torino – spiega Demetrio Sergi Satriano dell'entourage del calciatore – con esito negativo e ad una squadra di serie B in Italia. Lo ha anche cercato una squadra di seconda divisione inglese ma le regole di quella Federazione non permettono di tesserare gli svincolati fino al prossimo 31 dicembre. C'è stato anche un interessamento del Bangor City, formazione che milita nel campionato gallese. Mi auguro che al più presto possa nuovamente trovare squadra, è un giocatore che ha ancora tanto da dare».

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Corrado Cagliero il 21/09/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,09417 secondi